Morta Marianna Pepe, ex campionessa italiana di tiro a segno

Marianna Pepe, ex campionessa italiana di tiro a segno, è stata trovata morta nella sua casa di Muggia

Marianna Pepe era caporalmaggiore dell’Esercito ed era anche campionessa italiana di tiro a segno. La 39enne è stata trovata morta nel suo appartamento dove viveva con il figlio d 5 anni. La Procura della Repubblica di Trieste ha aperto un’inchiesta.

Una morte e l’inchiesta

Nella giornata di giovedì il corpo dell’ex azzurra è stata trovata nella sua casa senza vita, la casa in cui viveva con il figlio di appena 5 anni. La Procura ha deciso di aprire un’inchiesta e la squadra mobile e del commissariato di Muccia, dove vivevano, stanno indagando. Quali sono le cause delle morte? Al momento tutte le piste sono aperte.



Chi era Marianna Pepe

Marianna Pepe è stata cinque volte campionessa italiana di tiro a segno negli anni tra il 2000 e il 2004. Era caporalmaggiore dell’Esercito di stanza a Trieste ed era una specialista della carabina tre posizioni. Nonostante avesse lasciato lavorava ancora nell’Unione italiana tiro a segno (Uits). Proprio qualche giorno fa, lunedì 5 novembre, la pagina Facebook ForzeSpeciali.info ha diffuso alcune fotografie per ricordare il suo grande lavoro: “Onore a Marianna Pepe, Caporale maggiore scelto dell’Esercito ed ex campionessa di carabina, che ha tenuto alto il nome dell’Italia durante le competizioni internazionali di tiro“. La campionessa aveva condiviso l’album felice di ricordare: “I momenti emozionanti della mia vita“, ha scritto.