Trovato topo nel reparto malattie infettive dell'ospedale di Bisceglie

Il video riprende un grosso topo all'interno di una delle stanze del reparto malattie infettive dell'ospedale di Bisceglie. Lo shock viaggia sui social e ora anche il sindaco pretende approfondimenti

L’ospedale di Bisceglie (BT) di recente oggetto di lavori di ristrutturazione, come sostenuto l’Asl locale, non avrebbe dovuto correre il rischio di avere un topo in uno dei reparti. Tuttavia, il video sottostante mostra un grosso topo su una delle porte del reparto malattie infettive dell’ospedale di Bisceglie. Uno shock su cui adesso il sindaco della città sostiene ci sia bisogno di approfondire.

Il video:



 

Il video condiviso in rete centinaia di volte, è stato condiviso anche dal consigliere regionale del M5S pugliese Mario Conca.

L’Asl avvia un’inchiesta interna

Come riporta Il Messaggero, il direttore generale dell’Asl BT, Alessandro Delle Donne, ha spiegato che l’azienda sanitaria ha deciso di avviare un’inchiesta interna e ha espresso la volontà di presentare un esposto alla Procura. Il direttore generale dell’Asl ha dichiarato: “La vicenda ha quantomeno qualcosa di strano.


L’unità operativa di Medicina è stata di recente oggetto di lavori di rifunzionalizzazione e ristrutturazione, e tutte le stanze del reparto hanno finestre dotate di reti antintrusione volatili e doppie zanzariere metalliche, tutte perfettamente integre. Solo un mese fa abbiamo riqualificato l’area verde attorno all’ospedale, e in questi giorni stiamo lavorando sulle aree attigue al polifunzionale. Nello stesso ospedale, poi, sono in corso lavori di ristrutturazione e riqualificazione“.

Il direttore Delle Donne sostiene che quanto accaduto desta dei sospetti e che, non appena emergeranno novità dalle indagini, l’Asl ne darà comunicazione: “Ci scusiamo con i pazienti, i loro parenti e gli operatori. Indagheremo su quanto accaduto e ne daremo pubblicamente conto“.

Topo che vaga nel reparto mlattie infettive dell'ospedale di BisceglieL’ospedale di Bisceglie. Foto: Bisceglie Viva


L’intervento del sindaco di Bisceglie

Sulla questione è intervenuto anche il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, che ha comunicato che già a partire da oggi l’area circostante l’ospedale sarà oggetto di un intervento di igienizzazione straordinaria e derattizzazione.

Poi, dopo aver espresso il suo appoggio alla decisione del direttore dell’Asl di avviare un’inchiesta interna e di far esposto alla Procura, si è così espresso sull’accaduto: “La vista di un topo in un reparto di Malattie infettive genera certamente preoccupazione ma, nell’attesa di avere un quadro chiaro della situazione, è opportuno non essere incauti e non generare allarmismo. L’ospedale di Bisceglie è una struttura rispettabile, con buoni standard assistenziali e, come assicura Delle Donne, un’attenzione massima al rispetto delle misure igieniche“.