francesco pio tomaiuolo

A casa di Francesco Pio Tomaiuolo, 15enne residente nel foggiano scomparso da 72 ore da casa sua. Il ragazzo era già scomparso, per essere ritrovato poco dopo, a inizio gennaio, come la stessa famiglia aveva fatto sapere.

A dare la notizia è stata la madre Anna, che ha fatto un appello ai lettori di Foggiatoday ed ai suoi concittadini. L’apprensione della famiglia, in queste ore, è ovviamente immensa.

Non ci sono indizi

Un figlio che scompare è un incubo senza fine. Anna, in questi giorni non può tranquillizzarsi perché suo figlio sembra scomparso nel nulla: è uscito di casa lunedì mattina, verso le 9, e non è tornato a casa. Il suo cellulare, a quanto pare, risulta spento. Con gli amici, il ragazzo non ha contatti da domenica  sera. Pochi i dettagli utili per un avvistamento: addosso, a quanto pare, aveva dei semplici jeans e delle scarpe nere, nonché un giubbino bordeaux. la madre ha fatto l’annuncio pubblico anche attraverso i social: “Se qualcuno lo riconosce allerti le forze dell’ordine”.

[caption id="attachment_328331" align="aligncenter" width="854"]francesco pio scomparso 2 Un'immagine del ragazzo[/caption]

È la seconda volta

Purtroppo, non è il primo momento di tensione per la famiglia di Francesco Pio: a inizio gennaio il ragazzo era scomparso il 3 alle 13.30 circa, e questo aveva spaventato molto i genitori che erano abituati a frequenti contatti con il figlio, che non aveva mai avuto prima comportamenti strani. la Pro Loco di Foggia, che aveva diffuso l’appello della madre, aveva scritto: "Ore di angoscia e sofferenza per i genitori di Francesco Pio Tomaiuolo, per gli amici Kekko, il ragazzo di 15 anni scomparso a Foggia dopo aver telefonato alla madre ieri alle 13:30 si sono perse le tracce. Pochi minuti fa, però, la bella notizia, la sorella del ragazzo, Michela Tomaiuolo, ha rassicurato tutti i foggiani e non solo scrivendo: 'Mio fratello è stato trovato' ”.