renzi genitori

Il tribunale del Riesame di Firenze ha preso una decisione in merito alla richiesta di revoca degli arresti domiciliari presentata dall’avvocato dei genitori dell’ex premier Matteo Renzi. Per Tiziano Renzi e Laura Bovoli una buona notizia: si è infatti scelta la revoca dei domiciliari.

Revoca dei domiciliari per i Renzi

Il tribunale del Riesame di Firenze ha preso la decisione: per Tiziano Renzi e Laura Bovoli c’è la revoca degli arresti domiciliari. Appena una settimana fa Angela Fantechi, giudice per le indagini preliminari di Firenze, aveva confermato la misura cautelare dei domiciliari per i genitori dell’ex premier Matteo Renzi. I due sono accusati di bancarotta fraudolenta ed emissione e utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti e la paura più grande era che, se rimasti in libertà, avrebbero potuto ricadere nel reato di cui sono accusati.

Lavoro in nero: accuse a Tiziano Renzi che risponde sui social
Tiziano Renzi

Tutti gli articoli sui Renzi

“Siamo due pensionati”

A febbraio l’avvocato dei Renzi, Federico Bagattini, aveva chiesto la revoca: “Abbiamo presentato al giudice un’istanza per la revoca degli arresti domiciliari di Tiziano“. E ancora: “Al senatore Matteo Renzi, con cui ho scambiato messaggi anche oggi, vorrei suggerire che c’è anche l’archiviazione come possibile evoluzione del procedimento“. I genitori dell’ex Presidente del Consiglio avevano specificato di essere solo due pensionati, oggi disposti a dedicarsi alla sola occupazione di nonni.

I guai giudiziari di Laura Bovoli

Appena una settimana, invece, è stata resa nota la notizia che Laura Bovoli è stata rinviata a giudizio per concorso in bancarotta fraudolenta dal gup di Cuneo. L’accusa riguarda gli affari di una società cuneese, la Direkta srl, fallita a maggio 2014. Stando alle accuse, la Bovoli sarebbe coinvolta in un caso di fatture false. Proprio in merito a questo caso, l’amministratore della società, Mirko Provenzano, è già stato condannato per reati fiscali. Provenzano ha deciso di patteggiato per la bancarotta. Il processo della Bovoli si svolgerà il prossimo 19 giugno.

La madre di Renzi rinviata a giudizio per concorso in bancarotta fraudolenta
Il foto la madre di Matteo Renzi. Fonte: Ansa