ethiopian airlines

Non ci sono sopravvissuti all’incidente aereo che ha coinvolto il Boeing 737 della Ethiopian Airlines questa mattina in Etiopia. L’incidente è avvenuto nei pressi di Bishoftu, a circa 60 chilometri dalla capitale Addis Abeba: in totale sarebbero 157 le vittime. Sarebbero coinvolti nell’incidente anche 8 cittadini italiani, ma l’Unita di Crisi della Farnesina è ancora a lavoro per accertare i fatti.

Ethiopian Airlines: 157 vittime, 8 sarebbero italiani

Non si hanno ancora notizie certe sulle vittime che apparterrebbero a 33 nazionalità diverse. Ci sarebbero stati a bordo dell’aereo 8 italiani ma sono ancora in corso le opportune verifiche da parte del ministero degli Esteri. Secondo la CCTV, la televisione di Stato cinese, 8 vittime sarebbero cinesi, mentre la BBC riporta che ci sarebbero stati a bordo 32 kenyani, 18 canadesi, 8 americani e 7 cittadini britannici. Secondo Al Jazeera, almeno 4 passeggeri avrebbero avuto un passaporto delle Nazioni Unite.



Il CEO della compagnia aerea, Tewolde GebreMariam, che al momento si trova sul luogo dell’incidente, “conferma con rammarico che non ci sono sopravvissuti. Esprime le sue più profonde e sincere condoglianze alle famiglie e ai cari dei passeggeri e dei membri dell’equipaggio che hanno perso la vita in questo tragico incidente“. L’Ethiopian Airlines ha diramato una serie di numeri di telefono di emergenza e per richiedere informazioni.


Cosa sappiamo finora dell’incidente aereo

Il volo da Addis Abeba era diretto a Nairobi: era decollato alle 8:38 (ora locale) dal Bole International Airport. Sei minuti dopo il decollo si sono persi i contatti e il jet è sparito dai radar nelle vicinanze di Bishoftu. La compagnia americana Boeing, che ha prodotto il jet, ha diramato un comunicato: “Boeing è profondamente rattristata dall’apprendere della morte dei passeggeri e dell’equipaggio del volo 302 dell’Ethiopian Airlines, un aereo 737 MAX 8, L’azienda esprime le condoglianze alle famiglie delle vittime e mette a disposizione uno staff tecnico per fornire assistenza.