bimbo di 5 mesi muore dopo una circoncisione

Un bimbo di 5 mesi è morto dopo aver subito una circoncisione, operazione che si sarebbe svolta in casa e che sarebbe stata praticata dai genitori. Il piccolo è arrivato in condizioni disperate da Scandiano all'ospedale Sant'Orsola di Bologna venerdì notte. I medici non sono riusciti a salvarlo. Intanto sul caso la Procura reggiana apre un fascicolo per omicidio colposo.

Bimbo di 5 mesi in gravi condizioni dopo la circoncisione

Era in arresto cardiaco quando venerdì notte è stato portato d'urgenza con l'elisoccorso da Scandiano al Sant'Orsola di Bologna. Un bimbo di 5 mesi sarebbe stato sottoposto alla pratica della circoncisione, rischiosissima. L'operazione sarebbe stata fatta sul piccolo dai suoi stessi genitori, una coppia di origini ghanesi. Nonostante il tempestivo intervento dell'équipe medica per salvargli la vita, il bimbo di 5 mesi non ce l'ha fatta ed è deceduto nelle ore seguenti il ricovero. La sua salma è stata messa a disposizione della Procura per l'autopsia, come richiesto dalla pm Isabella Chiesi. Sul caso infatti indaga la Procura reggiana, che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo.

bimbo di 5 mesi muore dopo una circoncisione
Immagine di repertorio

La circoncisione un fenomeno allarmante

Si stima che tra i 4mila e 5mila bambini di origini straniere vengano circoncisi ogni anno in Italia. All'incirca il 35% subirebbe questa pratica clandestinamente, cioè la circoncisione non verrebbe effettuata da medici specializzati, molte volte a causa dei prezzi elevati richiesti per questa operazione. Tutto ciò rappresenta un rischio enorme per chi vi si sottopone, visto che possono insorgere infezioni ed emorragie gravissime.

bimbo di 5 mesi muore dopo una circoncisione
Immagine di repertorio

Purtroppo il bimbo di Scandiano non è il primo a perdere la vita a causa di una circoncisione. Nel dicembre 2018, a Monterotondo, due gemellini di 2 anni, di origini nigeriane, sono stati circoncisi clandestinamente: uno è morto per l'emorragia, l'altro è riuscito a salvarsi. Il sedicente medico che effettuò l'operazione è stato invece arrestato.