Femminicidio: un’altra donna è stata uccisa dall’ex marito a Nuoro

Era iniziata ieri la caccia all’uomo dopo che Ettore Sini, 49 anni, agente della polizia penitenziaria, ha sparato e ucciso la ex moglie Romina Meloni, a Nuoro. Il compagno della donna, ferito durante l’aggressione si trova ancora ricoverato in Rianimazione all’ospedale San Francesco.

Fuga finita per Ettore Sini

Ettore Sini è stato trovato ieri in stato confusionale dai carabinieri che lo stavano cercando. Si trovava a Sassari dopo che poco prima delle 17 si era presentato a casa della ex moglie, in via Napoli a Nuoro, uccidendo lei e ferendo il nuovo compagno che si trova ancora ricoverato.

La pistola con cui Ettore Sini avrebbe sparato alla ex e al nuovo compagno, Gabriele Fois, non sarebbe quella di ordinanza. Questo potrebbe far pensare ad un vero e proprio piano atto ad uccidere Romina e il compagno senza essere rintracciato. In ogni caso adesso che l’uomo è con i carabinieri si potrà capire cosa è successo ieri a Nuoro.

Uomo di 60 anni aggredito con una mannaia ad Ostia
Immagine di repertorio

La morte di Romina Meloni

Il resto è ancora da stabile con esattezza ma i vicini hanno chiamato il 112 quando hanno cominciato a sentire le urla provenire dalla casa della donna, subito dopo invece gli spari. Quando le forze dell’ordine sono arrivate, accompagnate dagli uomini del 118, per Romina non c’era già più niente da fare. I medici hanno provato a rianimarla ma la 49enne era deceduta. Accanto a lei è stato trovato anche il nuovo compagno, colpito anche lui dalle pallottole sparate dalla pistola di Sini, agente della polizia penitenziaria in servizio a Badu ‘e Carros. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime, ed è stato immediatamente trasferito in ospedale dove si trova ancora. Subito dopo aver sparato i colpi il 49enne è fuggito dalla zona salendo a bordo di un’auto e dandosi alla fuga. La donna aveva un figlio.

Romina Meloni e il nuovo compagno Gabriele Fois. Immagine: Romina Meloni, Gabriele Fois
Romina Meloni e il nuovo compagno Gabriele Fois. Immagine: Romina Meloni, Gabriele Fois/Facebook

Ha sfondato la porta a colpi di pistola

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 15.35 – Sini si sarebbe introdotto nel palazzo facendosi aprire la porta da una bambina, poi avrebbe raggiunto il piano. Quando è arrivato alla porta, la ex avrebbe cercato di chiudergliela di fronte, probabilmente già impaurita e a quel punto lui avrebbe sparato ripetutamente aprendosi la strada.