il ragazzo riceve il dono degli agenti di polizia

Il tredicenne Daylin Campbell, affetto di leucemia, aveva ricevuto per Natale una bicicletta. Purtroppo non era ancora abbastanza forte per usarla, così è rimasta parcheggiata, fino allo scorso Lunedì, quando Daylin ha scoperto che la sua bici è stata rubata. Nonostante gli appelli disperati, nessuno ha riportato la bici, così lo sceriffo e alcuni suoi agenti sono andati a casa di Daylin con un bellissimo regalo: una nuova bicicletta, un casco e un lucchetto.  

La malattia

A Daylin, tredicenne di Lake Wales, in Florida, la leucemia è stata diagnosticata a Maggio. Questo tipo di cancro induce il midollo osseo a produrre versioni anormali di globuli bianchi, rossi o piastrine, responsabili della coagulazione del sangue. Così, fino a Dicembre il ragazzino è stato costretto a ricoverarsi più volte in ospedale. Per colpa delle cure a cui ancora si sottopone, il tredicenne era costretto a guardare la sua bici soltanto da lontano. I genitori, per dargli forza e incoraggiarlo, avevano attaccato su un lato l’adesivo “Dailyn strong”.

L'appello sui social

Lunedì, la triste scoperta: Daylin si è affacciato per guardare la bici nel portico ma non l’ha vista, qualcuno gliel'aveva rubata. I genitori e i loro amici si sono subito mobilitati per cercarla, ma è stato merito di Cori Shea, un’amica di famiglia, e del suo post su Facebook se la storia è arrivata all'attenzione dello sceriffo di Polk County, Grady Judd, e dei suoi agenti. Pochi giorni dopo, alcuni agenti si sono presentati a casa Campbell con una nuova bici fiammante, pronta per quando Daylin sarà completamente guarito, mentre continuano le ricerche del ladro della bicicletta.



Il lieto fine

In un post su Facebook, lo sceriffo ha fatto sapere che il cancro del tredicenne è ormai in remissione, e che spera che la nuova bici aiuti Daylin a ritrovare la gioia di essere un bambino. Anche la madre, Canice Jordan, ha pubblicato diverse foto del bellissimo momento e il video dove si vede la reazione del ragazzo, accompagnato da un ringraziamento al dipartimento dello sceriffo: “Non era compito del dipartimento dello Sceriffo rimediare a questa situazione, ma per la bontà del loro cuore, lo hanno fatto senza che nessuno glielo chiedesse… E per questo sarò sempre grata a tutti voi

Daniel Campbell e Grady Judd con la nuova bicicletta.
Fonte: Facebook