anziani cassaforte ladri

Due anziani sono stati aggrediti in casa loro da due rapinatori, che si sono introdotti nel loro appartamento (sito in una palazzina) e li hanno picchiati per farsi consegnare le chiavi della cassaforte. La casa si trova in zona dell’isolotto a Firenze.

Aggrediti in piena sera

I due coniugi hanno 78 e 81 anni: nella serata di ieri si trovavano in casa, verso le 22, quando due ladri hanno fatto irruzione passando dal terrazzo e spaccando i vetri. A quanto pare la prima a essere aggredita è stata la donna, che in quel momento si trovava in cucina: è stata buttata a terra e presa a botte e spintoni. Gli aggressori le hanno impedito di urlare, facendo così in modo che non potesse chiamare il marito per essere soccorsa.

ladri in casa
Immagine di repertorio

Volevano rubare dalla cassaforte

Il marito è stato aggredito per secondo: si trovava in salotto ed è stato sorpreso come la moglie: uno degli aggressori lo ha costretto a consegnare le chiavi della cassaforte. La loro è stata un’irruzione che non ha portato ad alcun risultato. Dentro la cassaforte, a quanto pare, non era contenuto nulla di prezioso e dunque se ne sono andati dalla casa senza portare via nulla. Subito dopo la fuga degli aggressori la coppia di anziani ha chiamato i soccorsi, il 118 e i carabinieri. Immediatamente portati in ospedale per i controlli di rito, hanno ricevuto entrambi una prognosi di 7 giorni per traumi al cranio e al torace.

Si cercano gli aggressori

Per quanto riguarda gli aggressori, purtroppo i due anziani non hanno potuto fornire particolari evidenti sui volti dei due, che avevano nascosto il viso