Molly Hughes, la bimba di 21 mesi che ha sconfitto il cancro


A soli 5 mesi di vita i dottori avevano diagnosticato alla piccola Molly Hughes un neuroblastoma al quarto stadio. Ora, dopo 15 lunghi mesi di terapie, è arrivato il tanto atteso annuncio da parte della famiglia: la bambina ha finalmente sconfitto il cancro. Dopo essere passata attraverso sofferenze impensabili, adesso Molly potrà tornare alla normale vita quotidiana, giocando e passando un po’ di tempo lontano dagli ospedali: “Quando ho appreso la notizia al telefono ho quasi avuto un mancamento e l’ho abbracciata forte per 5 minuti”, ha raccontato la mamma al canale televisivo americano Wbko.

I cicli di chemioterapia

A fine gennaio Molly ha festeggiato ufficialmente la fine di 5 cicli di chemioterapia, radioterapia e interventi chirurgici. Un trattamento che avrebbe messo alla prova qualsiasi individuo, a maggior ragione una bambina in così tenera età. Ma la piccola Molly si è dimostrata, sin da subito, molto forte: “Ha reagito bene ad ogni trattamento - ha dichiarato la madre - anche se ogni volta stava male per qualche giorno, ma poi tornava subito a giocare”. Il merito di questo risultato positivo è sicuramente dei dottori che hanno curato Molly, ma anche e soprattutto della piccola e della sua famiglia, a cui non è mancato il supporto di tante persone.

Molly Hughes
Molly insieme alla mamma. Fonte: Gofundme/mollys-fight-with-neuroblastoma

La raccolta fondi e le preghiere

All’inizio dei trattamenti, i genitori, che vivono in Kentucky, avevano lanciato una raccolta fondi online sul sito Gofundme, per consentire alla figlia di ricevere le migliori cure: “Credo che le preghiere l’abbiano aiutata a superare le difficoltà - ha detto la mamma fra le lacrime - non potremo mai ringraziare abbastanza tutte le persone che hanno pregato per lei e che hanno fornito il loro sostegno in questo periodo”. Molly, che a causa del cancro ha perso parzialmente l’udito, dovrà sottoporsi a 2 anni di controlli, per verificare che la malattia non si ripresenti. Una prova che, a giudicare dalla sua forza e vitalità, la bambina saprà affrontare nel migliori dei modi.

Molly Hughes, la bimba di 21 mesi che ha sconfitto il cancro
Molly Hughes. Fonte: Gofundme/mollys-fight-with-neuroblastoma

Immagine in alto: Gofundme/mollys-fight-with-neuroblastoma