Stefano Mazzoleni


Ieri pomeriggio, 7 aprile, Stefano Mazzoleni, direttore d'orchestra, è crollato a terra in scena gettando nella paura tutta la sala del Teatro Comunale di Treviso durante una commemorazione. Paura e ansia sfocia con il trasporto immediato in ospedale dopo l'intervento dei soccorritori.

Mazzoleni crolla in scena

Al Teatro Comunale di Treviso stava andando in scena un concerto commemorativo per ricordare il bombardamento del 7 aprile del 1944, quando la sala è stata sconvolta dalla preoccupazione e della paura quando Stefano Mazzoleni è crollato a terra, improvvisamente, colto probabilmente da un malore. Il direttore d'orchestra, 57 anni, si sarebbe sentito male prima di entrare in scena per dirigere l'ultimo brano della commemorazione e arrivato sul palcoscenico sarebbe crollato.

file di poltrone rosse in una sala
Immagine di repertorio

I soccorsi immediati

Dopo essere crollato a terra, il direttore d'orchestra è stato soccorso dai presenti. Tra il pubblico c'erano anche la moglie e la figlia. Gli uomini del 118 hanno prima stabilizzato il direttore per poi portarlo all'ospedale Ca' Foncello. Il 57enne sarebbe ricoverato in gravi condizioni e si trova in prognosi riservata.

Concerto interrotto

Poco dopo il concerto è stato interrotto definitivamente dalla presentatrice e giornalista Cristiana Sparvoli, rispondendo probabilmente a una muta richiesta di tutti i presenti in sala in quegli attimi di paura e angoscia.