mezzo busto di gessica lattuca

Dapprima l’ipotesi, azzardata, che Gessica Lattuca potesse essersi allontanata volontariamente, lasciando il compagno e suoi 4 piccoli figli, poi la pista del ricatto sessuale, dei problemi con la droga e la prostituzione. In ultimo, la via più battuta e quella che ad oggi, secondo gli investigatori, sarebbe l’ipotesi più forte: omicidio. Si riaccendono le luci sulla scomparsa della 25enne di Favara dopo le recentissime dichiarazioni di una donna che l’avrebbe vista la sera stessa in cui Gessica è scomparsa.

Il presunto delitto di Favara

Sono trascorsi 8 mesi, un lasso di tempo in cui è stato possibile formulare solamente congettura perché di Gessica Lattuca non c’è traccia. La giovane 25enne di Favara, madre di 4 bambini, è scomparsa nel nulla lo scorso 12 agosto in circostanze sospette, senza lasciare indizi dietro di sé. Per mesi gli investigatori hanno brancolato nel buio aggrappandosi a poche fragili ipotesi. A distanza di quasi un anno dall’ultima volta che è stata vista la tesi che più sembra avere un fondamento vede Gessica Lattuca vittima di un omicidio e di un conseguente occultamento di cadavere. Le due accuse per le quali risulta indagato il suo compagno nonché padre di 3 dei suoi 4 figli, Filippo Russotto.

primo piano di gessica lattuca
Gessica Lattuca, la 25enne scomparsa da Favara in circostanze sospette lo scorso 12 agosto 2018

Leggi tutti gli articoli sulla scomparsa di Gessica Lattuca

Gessica Lattuca barcollava la sera della scomparsa

Emerge oggi un dettaglio sulla sua scomparsa che potrebbe avvalorare l’ipotesi del femminicidio e che descriverebbe Gessica Lattuca come un soggetto particolarmente debole al momento della sua scomparsa. A confermarlo è una donna, una potenziale testimone che parlando a La Vita in Diretta ha confermato di aver visto Gessica Lattuca la sera in cui è scomparsa. Secondo quanto affermato dalla donna, Gessica Lattuca sarebbe stata ubriaca. “L’ho vista barcollare” conferma la donna, un dettaglio che porta a credere che lo stato confusionale della 25enne potrebbe aver influito nella sua scomparsa.

mezzo busto di gessica lattuca
Gessica Lattuca: indagato il compagno accusato di averla uccisa e di averne occultato il cadavere

Intanto, da indagato il compagno della Lattuca si difende dichiarandosi innocente, pensiero condiviso anche dal fratello della donna: “Per me non è stato lui. Mi ha detto che amava Gessica e l’ama tuttora“. Diversa invece l’ipotesi della madre che per quanto restia a credere che possa essere stato il genero, non esclude di potersi sbagliare: “Spero con tutto il mio cuore che non sia lui. Se qualcuno ha fatto del male a mia figlia, spero sia un estraneo“.