Convinta di star male per un'intossicazione alimentare invece stava partorendo

Una storia davvero incredibile è accaduta in New Jersey (USA), lo scorso 28 marzo: una donna ha accusato un fortissimo mal di pancia ed era convinta di avere un’intossicazione alimentare invece stava partorendo suo figlio, non sapeva neanche di essere incinta. Questo è ciò che è accaduto a Patricia Crawford che ha dato alla luce un bambino nel bagno di casa sua. Non immaginava di aver portato avanti per 9 mesi una gravidanza che non le aveva dato alcun sintomo se non qualche mal di pancia sporadico. Lei e suo marito Evan Darragh sono felicissimi: avevano tentato di avere un figlio tantissime volte ma non c’erano mai riusciti. Il piccolo è nato dopo un anno esatto dalla morte del papà di Patricia.

Il parto a sorpresa

La sera del 28 marzo Patricia Crawford accusa un forte dolore all’addome, ma inizialmente non si stupisce: diverse volte negli ultimi mesi aveva sofferto di disturbi alla pancia che poi erano passati. Dopo poco, però, si rende conto che i dolori non passano e che erano molto più intensi del solito. Si mette a letto ma non riesce proprio ad addormentarsi tanto le fa male la pancia. Così va in bagno, più volte, nel corso della notte. Sospettava di avere un’intossicazione alimentare e invece stava partorendo, qualcosa che non avrebbe mai potuto immaginare, anche perché non sapeva di essere incinta.

Convinta di star male per un'intossicazione alimentare invece stava partorendo
Patricia Crawford e suo marito Evan Darragh. Foto: Facebook Patricia Crawford

Il parto è stato così rapido da lasciarla esterrefatta, come ha raccontato lei stessa: “Prima che tornassi in bagno, all’improvviso, un bambino è scivolato fuori da me“. Lei e il marito sono rimasti così sbalorditi dall’inaspettata nascita di questo bambino da non sapere proprio cosa fare. Come riporta il Dailymail, appena il piccolo è venuto al mondo si sono guardati negli occhi e si sono chiesti: “Ora cosa facciamo?“. Patricia Crawford e suo marito Evan Darragh avevano tentato più volte in passato di avere un figlio ma non ci erano mai riusciti. Questa nascita del tutto inaspettata è stata accolta con grande felicità dalla coppia che si è dovuta equipaggiare da un momento all’altro di culla, pannolini e di tutto l’occorrente per crescere un bambino.

Un regalo dall’aldilà

La storia di Patricia Crawford sta facendo il giro del mondo: non capita tutti i giorni di sentire che una donna sia convinta di avere i sintomi di un’intossicazione alimentare mentre invece sta partorendo un bambino. Prima di dare alla luce suo figlio, Patricia non stava vivendo serenamente quel 28 marzo. Esattamente un anno prima, sua padre James era morto. Ha riferito al canale News 12 che stava facendo di tutto quel giorno per non fermarsi a pensare a lui, mantenendosi occupata. Così, dopo il parto assolutamente inaspettato, ha interpretato la nascita del figlio come un segno di suo padre, anche perché è nato alla stessa ora in cui suo padre si svegliava per andare a lavoro. Così, ha deciso di chiamare il bambino James, come lui. La sorella di Patricia ha dato una spiegazione della nascita inaspettata del piccolo che ha che fare proprio con la morte del padre: “Mi ha detto che è come se mio padre fosse venuto dal cielo e avesse detto ‘non sarai mai più triste il 28 marzo’“.

Pensa di star male er un'intossicazione alimentare invece stava partorendo
Il padre di Patricia Crawford, James. Foto: Facebook Patricia Crawford

Credits immagine in alto: News 12.