Bimba di 3 anni violentata a Brescia da un 22enne nigeriano irregolare


Una bimba di 3 anni violentata da un uomo di 22 anni di origine nigeriana irregolare sul suolo italiano: questo è quanto è emerso dalle indagini condotte in seguito alla denuncia del padre della bambina che aveva notato delle perdite di sangue dai genitali di sua figlia. L'uomo imputato dello stupro delle piccola è stato arrestato dai carabinieri. Una storia terribile accaduta a Brescia.

La denuncia del padre

Il padre della bimba di 3 anni violentata si è accorto che la figlia aveva delle perdite di sangue dai genitali. Così ne ha parlato con la sua famiglia e ha deciso di portarla agli Spedali Civili di Brescia. Qui, i medici hanno condotto analisi e accertamenti sulla piccola in seguito alle quali hanno capito che le perdite di sangue della bambina erano compatibili con una violenza sessuale.

Bimba di 3 anni violentata da un nigeriano 22enne
Spedali Civili di Brescia

Il padre è allora andato a sporgere denuncia alle forze dell'ordine. Dalle indagini condotte, è emerso che a stuprarla è stato un uomo di 22 anni di origine nigeriana, migrante irregolare. L'uomo era un amico del cugino del padre della bambina che, stando a quanto si apprende, era ospite a casa dei genitori della vittima. I genitori della piccola si fidavano del 22enne al punto da aver lasciato la bambina sola in diverse occasioni insieme a lui, lo consideravano un amico di famiglia, a tutti gli effetti. Proprio in queste circostanze, l'uomo avrebbe abusato della bimba.

L'arresto del 22enne

Al momento si stanno valutando gli eventuali traumi psicologici riportati dalla bimba di 3 anni violentata. Gli inquirenti si sono recati a casa delle sorella del 22enne accusato di averla stuprata, in provincia di Brescia per trarlo in arresto. L'uomo era infatti suo ospite. Il 22enne ha reagito alla vista degli agenti colpendoli con calci e pugni, per tentare di sfuggire all'arresto. In questo momento, si trova in carcere dopo che la misura di custodia cautelare è stata convalidata dal magistrato preposto.

Brescia, bimba di 3 anni violentata da 22enne
Immagine di repertorio