Alda D’Eusanio risponde alle critiche sul video con il cagnolino

Non tutti in rete avevano apprezzato un video pubblicato da poco su Instagram da Alda D’Eusanio. L'immagine mostrava l’opinionista dell’Isola dei Famosi che mangia un’insalata e un cagnolino che le ruba il cibo dalla bocca. La tenera scenetta è stata criticata da molti sul social. La giornalista ha risposto in modo tagliente, come solo lei sa fare, ai tanti commenti negativi. 

Il video incriminato

L’edizione dell’Isola dei Famosi 2019 si è conclusa da poco e una delle sue opinioniste fa di nuovo discutere, per altri motivi. Nei giorni scorsi Alda D’Eusanio ha pubblicato un video sul suo profilo Instagram. La ripresa mostrava lei e il cagnolino trovatello di un’amica, Leone, seduti al tavolo di un ristorante. La giornalista mangiava un’insalata e il cucciolo le rubava il cibo dalla bocca. Questa immagine ha fatto scoppiare un caso social. Il tono della maggior parte dei commenti era ostile: "Che schifo", "Fai cagare", "Sei fuori". C’è chi ha scritto anche di peggio. Fortunatamente molti altri follower si sono schierati dalla parte della loro beniamina. 

Un frame del video. Fonte: Alda D'Eusanio/Instagram
Un frame del video. Fonte: Alda D'Eusanio/Instagram

Alda D’Eusanio non le manda a dire

È sempre stata una persona schietta, sincera, ma anche ironica e avveduta; nemmeno in questa situazione si è risparmiata. Alda D’Eusanio ha, dapprima, risposto agli haters pubblicando un altro video, stavolta con il pappagallo che mangia dalla sua bocca. Successivamente intervistata in diretta radio ha commentato la vicenda. In una puntata de "L’Italia s’è desta", su Radio Cusano Campus, la giornalista ha detto: "Quando usi i social devi sapere che vai incontro a tante cattiverie, agli attacchi di stomaco, così come ad incontri molto gradevoli. Io faccio caso solo a questi ultimi, appena leggo un insulto cambio, non gli do ascolto. La vita è talmente breve che non puoi consumarla con gli imbecilli. Poteva essere un argomento di discussione tra animalisti e non per cercare di capire il valore che ha un animale oggi nella vita delle persone". Invece si è trasformato nei soliti attacchi social, offensivi e gratuiti.

Radio Cusano Campus. Fonte: Radio Cusano Campus/Facebook
Radio Cusano Campus. Fonte: Radio Cusano Campus/Facebook

Il programma radio

Il punto di partenza del programma radiofonico è una domanda, sulla quale, ogni giorno, si interrogano i conduttori: "Ma in che Paese viviamo?". Probabilmente la risposta è che viviamo in un Paese dove vieni messa alla gogna per aver pubblicato un video o delle foto in cui non stai facendo assolutamente nulla di fuori legge. La giornalista, indirettamente, ha centrato il punto: "C’è un tasso di livore, di acidità, perché viviamo in un mondo senza certezze, senza sicurezze, senza morale, né etica. Questo porta a prendersela con chiunque. Qualunque cosa è un buon motivo per sfogare la propria rabbia".