ambulanza in corsa

Peppino Franchini aveva 74 anni e negli anni ’70 aveva dato il via a una catena di market; i supermercati Brianzoli. L’imprenditore, di cui non si avevano tracce da giorni, lo scorso giovedì è stato ritrovato privo di vita nella sua auto nei parcheggi dell’aeroporto di Malpensa. Una morte che lascia sgomenta l’intera comunità. Franchini era ricordato come il classico imprenditore d’altri tempi, di quelli legati alle proprie origini e alla propria comunità. Condceva una vita molto riservata.

Morto Peppino Franchini: il fondatore dei Supermercati Brianzoli

La moglie non aveva sue notizie da giorni, poi, nel pomeriggio di giovedì, il tragico ritrovamento in uno dei parcheggi dell’aeroporto di Malpensa. A trovare il corpo, grazie alla localizzazione gps del cellulare, gli agenti della Polaria- Polizia di frontiera aerea. Inutile l’intervento dei soccorsi, per l’uomo non c’era più nulla da fare. Di lui si erano perse le tracce da giorni, tant’è che la moglie aveva denunciato la scomparsa ai carabinieri di Lentate su Seveso; sul caso indaga la Procura di Busto Arstizio, la prima ipotesi battuta è quella del gesto volontario, ma si attende il risultato dell’autopsia. Una morte che però trascina con sé molti punti oscuri, la probabile causa della morte è un avvelenamento da farmaci volontario.

Chi era Peppino Franchini

Peppino Franchini è stato un pioniere del mondo dei supermercati in Italia. Discende da una famiglia che del commercio ne aveva fatto una missione di vita, il nonno aveva avviato l’attività con un mattatoio a Lentate sul Seveso. Nel giro di pochissimo tempo la famiglia Franchini possedeva ben 3 macellerie che sono diventate, grazie appunto a Peppino e ai suoi due fratelli Angelo e Gianfelice, una catena di supermercati self service 100% italiana, con il marchio SB- Supermercati Brianzoli, arrivando a contare più di 60 punti vendita nel nord italia. Negli anni ’90 l’incontro con Silvio Berlusconi che, presente alla cerimonia inaugurale del supermercato aperto ad Arcore, deciderà di acquistare la catena e incorporarla nel gruppo Finivest l’anno successivo. Un legame durato si e no 10 anni.