sri lanka esplosioni

Sri Lanka - Sale il bilancio dopo le esplosioni simultanee che hanno colpito tre hotel di lusso e tre chiese.  I morti, stando fonti di polizia, sarebbero 207, 35 di questi sono stranieri, mentre i feriti sarebbero più di 450.

Le parole di Moavero

Il nostro ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, è rimasto "molto colpito dagli efferati attentati in Sri Lanka, odiosamente perpetrati nel giorno di Pasqua. Esprimo profondo cordoglio per le tante vittime innocenti e sentita vicinanza alle loro famiglie. L'Italia si stringe al governo del Sri Lanka in questo tragico momento", ha scritto su Twiter. Intanto l'unità di Crisi della Farnesina e l'Ambasciata italiano a Colombo sono al lavoro per effettuare verifiche. Per ogni segnalazione usare il numero: +390636225

Il pensiero di Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato un messaggio al presidente dello Sri Lanka, Maithripala Sirisena, dopo i fatti di questa domenica di Pasqua: "Ho appreso con sdegno e profonda tristezza la notizia dell'efferato attentato che nelle ultime ore ha insanguinato lo Sri Lanka, causando numerosissime vittime anche tra fedeli inermi riuniti per celebrare la Pasqua. In queste drammatiche ore, interprete dei sentimenti degli italiani, desidero far giungere a Lei e all'amico popolo dello Sri Lanka le più sincere espressioni di cordoglio e di condanna di questo vile gesto di insensata violenza".

Foto in alto: Ansa