filippine

Mentre in Sri Lanka si contano i morti all'indomani da 8 attentati che hanno preso di mira, in particolar modo, la capitale Colombo, nelle Filippine le unità di soccorso devono far fronte ad un terremoto di magnitudo 6.3 che al momento sembra aver mietuto 6 vittime.

Filippine: terremoto di magnitudo 6.3

Crollano gli edifici nelle Filippine poco dopo una scossa di terremoto che ha scosso il Paese. Secondo quanto diffuso dalle fonti estere l'epicentro del sisma si sarebbe verificato a Castillejos, a Zambales, nella zona a nord di Manila. Ancora non si ha percezione dell'entità del danno ma sembra sia un dato certo che due palazzi siano interamente crollati per colpa del sisma di magnitudo 6.3. Si tratta, nello specifico, di un edicio a Porac: una palazzina di 4 piani cui al pieno terra è sito un supermercato. Il palazzo sembra essere crollato su sé stesso mietendo 4 vittime. Il secondo palazzo ad essere crollato è invece ubicato a Lubao. Nel crollo hanno perso la vita un'anziana donna e la nipote. Secondo quanto riferito dagli esperti non sembra esserci pericolo di tsunami.