Olivia de Havilland

Melania di Via col Vento all’anagrafe Olivia de Havilland, la straordinaria protagonista del colossal più premiato di tutti i tempi Via col Vento, ha 102 anni ed è la donna dei record.

Le origini e la rivalità con la sorella

Olivia de Havilland è una vera e propria leggenda, spegnerà a luglio 103 candeline e la cosa più incredibile è che il suo fascino e la sua eleganza sono immutati. Guardando le sue ultime foto infatti, viene proprio da chiedersi quale sia il suo segreto.

Olivia de Havilland
Olivia de Havilland ai Cesar francesi nel 2011
Credits: Francois Durand/Getty Images

Attualmente vive in Francia ed è in perfetta salute. La sua famiglia di origine è inglese anche se nasce in Giappone nel 1916 per poi trasferirsi in America con la madre Lilian Fontaine, dopo che i suoi genitori avevano passato un periodo molto doloroso a causa della loro separazione.

Olivia ha anche una sorella Joan, che si trasferisce con loro negli Usa, ma purtroppo i rapporti con lei non sono mai stati dei migliori. Tutte e due le sorelle hanno intrapreso la carriera di attrice, ma tra di loro c’è sempre stata una fortissima competizione.

Le sorelle Olivia e Joan
Olivia de Havilland e la sorella Joan Fontaine

Il cinema è stata la sua vita

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la candidatura all’Oscar di entrambe nel 1942. Vince Joan come migliore attrice, i rapporti si incrinano per sempre, le due sorelle non si sono mai più parlate e si sono incontrate nel 1975 in occasione del funerale della madre e da allora non si nono mai più frequentate.

Il ruolo in Via con vento è stato quello che sicuramente ha dato il successo di pubblico alla grande attrice. Melania è il personaggio della buona, comprensiva e donna di casa che si contrappone nel film al personaggio di Rossella O’hara, la ricca e dispettosa ragazza che ama il buon Ashley ma non lo avrà mai.

Melania in Via col vento
Il personaggio di Melania in Via col vento
Credits: Olycom

Ha ottenuto il suo primo Oscar nel 1946 con la pellicola “A ciascuno il suo destino“; la seconda volta in cui riceve l’ambita statuetta arriva tre anni dopo nel 1949 con “L’ereditiera“, diretto da William Wyler.

Per tutti sarà sempre la Melania di “Via col vento” e nel 2003 torna sul palco degli Academy Awards in occasione della celebrazione dei 75 anni del premio cinematografico più ambito. Il pubblico le ha dedicato per festeggiarla una lunghissima standing ovation.