primo piano di morgan

Era il 17 giugno scorso quando Morgan rimanevano solamente 7 giorni per riuscire a trovare 250mila euro, il prezzo della sua non più casa di proprietà, ora nelle mani di un nuovo proprietario dopo il suo sfratto.

Morgan, ufficiale lo sfratto

L’ordinanza avrebbe dovuto avvenire già 7 giorni fa ma quando l’ufficiale giudiziario è giunto dirimpetto all’ancor per poco abitazione di Morgan, Marco Castoldi all’anagrafe, il cantante è stato colpito da un malore che ha reso necessario l’intervento del medico nonché il rimando. Lo stesso giorno il giudice, di fronte al malore, aveva deciso di annullare nell’immediato lo sfratto posticipandolo solamente.

Sfratto posticipato ma assicurato

Oggi però non ha avuto scampo Morgan, ufficialmente sfrattato quest’oggi dalla sua casa, sua “fucina” artistica. Un pignoramento ormai atteso e noto sospinto dall’ex del cantante, Asia Argento, rivoltasi alla legge nel lontano 2017 a fronte dei mancati pagamenti dell’assegno di mantenimento che Morgan non avrebbe mai versato alla loro figlia, Anna Lou. In questi giorni il cantante, attraverso numerose dichiarazioni e numerosi appelli, ha cercato in ogni modo di riuscire a racimolare denaro – una somma pari a 250mila euro – per ricomprare la sua casa alla persona che ora ne è proprietario.

L’ultima apparizione televisiva di Morgan

Un evento drammatico dunque per Morgan che sempre in questi giorni si è reso protagonista di numerose critiche post-apparizione a Live – Non è la d’Urso. A catturare negativamente l’attenzione mediatica e lo scontento è stata soprattutto un’infelice frase che Morgan, in diretta, ha pronunciato a Riccardo Signoretti. Una risposta piccata e particolarmente offensiva per Signoretti, attaccato sulla sua omossessualità (vera o presunta) e sulla conseguente impossibilità di procreare.

A rimproverarlo per quelle parole anche Cristiano Malgioglio: “Certe affermazioni così infelici, in un periodo tanto delicato e in un momento in cui si festeggiano i 50 anni #lgbt nel mondo – lo ha ripreso Malgioglio – Nel mondo è di una bassezza orribile. Di certi Morgan non possiamo meravigliarci l’importante è riconoscerli“.