Moreno Morello, Striscia la Notizia

Paura per Moreno Morello e per la sua troupe. L’inviato di Striscia la Notizia e i 4 operatori che erano con lui sono stati aggrediti a Ceccano, in provincia di Frosinone. La violenta aggressione si è conclusa con l’arrivo dei Carabinieri e con l’arresto di 3 uomini.

Troupe del Tg satirico “accolta” a sassate e sprangate

A pochi giorni di distanza dall’aggressione di Vittorio Brumotti, arriva la notizia di un’altra terribile aggressione ai danni di un inviato di Striscia la Notizia. Moreno Morello ha raccontato la terribile vicenda attraverso un video che è stato pubblicato sui social del Tg satirico di Canale 5.

Eravamo tornati da Sandokan, truffatore che l’altra volta ci aveva accolto con una spada” ha spiegato l’inviato. L’aggressore era già noto ai telespettatori di Striscia la Notizia, in quanto la trasmissione di Canale 5 aveva più volte segnalato le sue truffe. L’inviato ha continuato: “Questa volta, supportato da altre 2 persone, forse, non lo sappiamo, dei familiari, ci ha accolti a sprangate, a sassate, ci hanno lanciato degli attrezzi da giardino“. Quelli vissuti da Moreno Morello e dalla sua troupe sono stati attimi di panico: “Uno dei nostri ragazzi ha preso un cazzotto al volto ed è finito lungo a terra.

Ci sono stati davvero dei momenti di panico“.

Necessario l’intervento dei Carabinieri

I carabinieri si sono immediatamente recati sul luogo dell’aggressione: “è arrivata una prima auto dei carabinieri, ma non riuscivano a fermare la foga e la violenza di queste persone. Adesso ci sono ben 5 macchine dei carabinieri e i facinorosi sono bloccati dentro a casa“. Gli aggressori non si sono arresi neppure con l’arrivo delle forze dell’ordine.

Moreno Morello ha continuato il suo racconto affermando che, nonostante ci fossero ben 5 pattuglie dei carabinieri: “si sentono anche le grida. Hanno ancora argomentazioni. Cercano tra l’altro di uscire da vari punti della casa“.

Il truffatore e i suoi familiari sono stati arrestati

Questa cosa stava per finire davvero male“, ha dichiarato Moreno Morello. Quanto accaduto a Ceccano è stato un vero e proprio “dramma sfiorato“, come ha commentato anche la redazione di Striscia la Notizia sul profilo social della trasmissione. I carabinieri hanno arrestato l’aggressore e i 2 parenti che erano con lui.

Fortunatamente ci sono le forze dell’ordine” ha concluso l’inviato del Tg satirico.