laura chiatti marco bocci ascensore

Momenti di panico per Marco Bocci e Laura Chiatti: la coppia, insieme ai due figli ed a 3 amici, è rimasta bloccata in un ascensore piuttosto piccolo per mezz’ora, lottando contro il panico, il caldo e l’aria che si esauriva.

Mentre erano chiusi in uno spazio piccolo e angusto, non si sono persi d’animo i due attori, che si trovavano nell’ascensore assieme ai figli ed altre 3 persone. Una situazione di vero disagio, se calcoliamo l’effetto claustrofobico provocato da una clausura in un ambiente così piccolo, ed il dover gestire anche due bambini.

Mantenere la calda e sdrammatizzare è fondamentale, in queste situazioni, per non far cadere nel panico più assoluto i più piccoli. Dopo mezz’ora pare siano arrivati i vigili del fuoco, che hanno aiutato tutti ad uscire dall’ascensore.

Laura Chiatti e gli attacchi di panico

Oltretutto Laura Chiatti soffre di attacchi di panico, cosa che rende tutto più complicato in una situazione del genere. È proprio alle persone che hanno questo problema che la Chiatti dedica il suo ultimo post su Instagram, dove condivide il video del marito: “Grazie ai @vigilidelfuoco_officialpage di Roma per averci Tirato fuori dopo 30 minuti !

Un pensiero a tutte le persone che come me soffrono di attacchi di panico … si possono superare”. Molti follower si sono sentiti estremamente solidali ed in molti hanno scritto di soffrire di claustrofobia, dichiarando quanto sarebbe difficile rimanere chiusi in ascensore in circostanze del genere.

Guarda il video: