coronavirus italia dottoressa in ospedale

Non smette di preoccupare la situazione legata alla diffusione del Coronavirus. A sottolineare quanto ancora non si possa davvero definire oltrepassata l’epidemia è stata recentemente l’Oms con un nuovo allarme: “Il peggio deve ancora arrivare. Filtrano intanto in questi momenti tutti gli ultimi aggiornamenti sulla situazione legata al Covid-19 in Italia nell’ultimo bollettino della Protezione Civile.

Coronavirus, Zaia: “22 focolai in Veneto

Attualmente ci sono 22 focolai di Coronavirus in Veneto“, ha spiegato questa mattina il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. Continua dunque ad essere preoccupante la situazione legata all’emergenza Covid-19 in Italia sebbene i dati rimangano positivi e la situazione possa dirsi del tutto sotto controllo.

Le ultime novità sul Coronavirus arrivano puntualmente dal bollettino della Protezione Civile che permane in osservazione del trend dell’epidemia annotando di giorno in giorno tutti i dati provenienti dalle singole regioni italiane.

23 morti, 142 nuovi contagi: la situazione in Italia

Attualmente, in Italia, risultano esserci 15.563 persone positive al Coronavirus, un numero in lenta decrescita da settimane nonostante ogni giorno si registrino nuovi casi di contagio. Nella giornata di oggi, i nuovi casi registrati sono stati 142.

34.767 le vittime totali con l’incremento, rispetto alla giornata di ieri, di 23 nuovi casi. In costante crescita il numero delle persone guarite e dimesse dopo aver contratto il Coronavirus: 1.052 in data odierna, 30 giugno, per un totale di 190.248 guariti. 204.578 i casi di Covid-19, in Italia, dallo scoppio dell’epidemia tra la fine di gennaio e l’inizio dello scorso febbraio.

Ritornando alla situazione legata ai nuovi focolaio di Covid sviluppatisi in questi giorni, al momento risultano sotto severo monitoraggio le zone di Fiumicino, Bologna ma anche Mondragone dove negli scorsi giorni, proprio per la zona rossa, si sono registrati proteste.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Cina, scoperto un nuovo virus nei maiali che potrebbe causare una nuova pandemia

Coronavirus, seconda ondata: uno studio rivela i Paesi più a rischio