primo piano di mario bressi

Nel caso di Margno emergono nuovi dettagli sempre più agghiaccianti. Dall’autopsia eseguita sui corpi dei due gemelli uccisi dal padre a Margno, in Valsassina, dove la famiglia aveva una casa di vacanza, si sa che il padre li ha strangolati, ma bisogna ancora attendere per avere i risultati degli esami tossicologici: l’intenzione è quella di verificare se i due gemelli di appena 12 anni avevano assunto tranquillanti o altre sostanze. Mario Bressi, dopo l’omicidio dei figli, si è gettato da un ponte, e ora emerge uno dei messaggi mandati in quella terribile notte alla moglie.

I messaggi di Bressi alla moglie

Una notte di messaggi. Continua l’analisi dei telefoni, e intanto gli inquirenti hanno ricostruito cosa sarebbe accaduto quella notte: per primo avrebbe ucciso Diego e poi la sorella gemella Elena. A quel punto Bressi sarebbe rimasto ancora un po’ in casa, poi è andato in piazza e ha buttato i telefonini dei figli. In quel momento avrebbe cominciato con i messaggi e con una lunga mail alla moglie. Poi è partito per raggiungere il ponte della Vittoria di Cremeno. È lì che Bressi avrebbe inviato l’ultimo messaggio alla moglie prima di buttarsi nel vuoto: “Prenderò il volo, domani avrai problemi ben più grossi della mensa dei bambini“, riporta TgCom24.

Non l’unico sms inviato, comunque, da quanto era già emerso, in un primo momento che l’uomo, dalla provincia di Lecco, aveva preannunciato alla moglie il terribile omicidio: “Non vedrai più i tuoi figli“.

Il ricordo dei due gemelli uccisi

Nelle scorse ore il paesino dove si è consumata la tragedia ha voluto ricordare le due piccole vittime, Elena e Diego. “Siamo qui per essere vicini e pregare per due ragazzi, innocenti, uccisi sabato scorso“, ha annunciato ieri il parroco di Margno don Bruno Maggioni.

Approfondisci

Margno, padre uccide i 2 figli e si suicida: non ci sarebbe premeditazione