giorgio medaglia

La famiglia Medaglia, a Lodi, sta vivendo momenti di angoscia devastante: Giorgio, il figlio di 34 anni, è scomparso nel nulla la notte tra domenica e lunedì.

I suoi familiari hanno diramato l’appello, nella speranza di ritrovarlo il prima possibile.

Non sta prendendo il suo farmaco

Giorgio Medaglia ha 34 anni, vive in zona Arbarola ed è in cura al centro psicosociale di Lodi, dove da poco ha iniziato anche a lavorare. Ogni sera deve prendere un farmaco fondamentale per la sua salute, che al momento non sta prendendo e la sua famiglia è profondamente in ansia.

 A quanto pare sono stati ritrovati il suo scooter ed i suoi effetti personali ma nessun indizio su cosa possa essere accaduto al giovane.

La madre Ombretta Meriggi, infermiera all’ospedale di Vizzolo Predabissi, ha raccontato la sua preoccupazione a Il Cittadino di Lodi: “Giorgio è un ragazzo molto buono non vorrei avesse fatto un brutto incontro”. Non ci sarebbe motivo, al momento, di pensare ad un allontanamento volontario. Le forze dell’ordine sono state allertate e le stesse hanno diramato un allarme

La storia di Fernando Vasile

Un caso piuttosto simile a quello di Giorgio, in questi giorni, sta facendo scalpore e, fortunatamente, prevede un lieto fine: è la storia di Fernando Vasile, 24enne di Palombara.

Fernando era scomparso nel 2012, a 16 anni: anche in quel caso era scomparso nel nulla dopo essere uscito di sera. Non aveva lasciato tracce e per 8 anni la famiglia è rimasta in uno stato di disperazione, fino ad alcuni avvistamenti di pochi giorni fa. Fino a quel momento si è scoperto che Fernando aveva vissuto a Genova, come clochard, nella zona di via Dante.

Ora la famiglia ed il ragazzo si sono ricongiunti: questa è stata una storia di sparizione che, fortunatamente, ha avuto un lieto fine.